Ricercatrice indipendente, ha conseguito il Master in History of Cinema and Visual Media con la tesi Dreamini, Fellini’s oneiric hometown. La sua ricerca si concentra sui diari dei sogni di Fellini, in particolare sull’autorappresentazione del regista e la creazione di una riconfigurazione onirica riparatrice di Rimini nell’opera felliniana.